FACEBOOK INC. ED EU-U.S. e SWISS-U.S. PRIVACY SHIELD (SCUDO UE-USA E SCUDO SVIZZERA-USA PER LA PRIVACY)
Facebook Inc. ("Facebook") ha la certificazione relativa al framework dell'EU-U.S. Privacy Shield Framework (scudo UE-USA per la privacy) e al framework dello Swiss-U.S. Privacy Shield Framework (scudo Svizzera-USA per la privacy) (collettivamente "Framework del Privacy Shield) con l'U.S. Department of Commerce (Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti) in merito alla raccolta e all'elaborazione dei dati personali dei nostri inserzionisti, clienti o partner commerciali nell'Unione europea e, nei casi un cui un titolare dei dati della Svizzera si serve di Facebook come incaricato dei dati, in Svizzera ("Partner") in relazione ai prodotti e ai servizi descritti nella sezione Ambito di seguito e nella nostra certificazione. Per scoprire di più sul programma Privacy Shield, visita www.privacyshield.gov.
Ambito: Facebook rispetta i Principi del Privacy Shield (come indicato in ciascuno dei relativi Privacy Shield Framework) per quanto riguarda le seguenti aree di attività (collettivamente, i "Servizi dei partner"):
  • Workplace Premium: Workplace Premium è un servizio che consente alle persone di collaborare e condividere informazioni in modo più efficace al lavoro. I Partner (datori di lavoro oppure organizzazioni: i titolari dei dati) possono inviare informazioni personali sui propri membri a Facebook: Facebook Ireland è l'incaricato, mentre Facebook Inc. è un subincaricato. I Partner e i relativi membri decidono quali informazioni inviare, tra cui solitamente contatti aziendali, informazioni relative a clienti e dipendenti, contenuti e comunicazioni creati dai dipendenti e altre informazioni gestite dal Partner. Per maggiori informazioni, i membri possono contattare il Partner tramite cui dispongono di un account Workplace e consultare la Normative sulla privacy di Workplace.
  • Inserzioni e misurazione: Facebook offre prodotti per le inserzioni e la misurazione e, attraverso questi servizi, Facebook può ricevere dati personali da Partner non affiliati (i titolari dei dati), per cui Facebook Ireland è l'incaricato, mentre Facebook Inc. è un subincaricato. Comprendono elementi quali informazioni di contatto e informazioni sulle esperienze o interazioni delle persone con i Partner e i loro prodotti, servizi e inserzioni. Per maggiori informazioni sui prodotti per le inserzioni e la misurazione, visita la pagina Informazioni sulla pubblicità su Facebook e la nostra Normativa sui dati.
Facebook usa i dati personali forniti dai Partner per fornire Servizi dei partner in conformità con le condizioni applicabili al Servizio dei partner pertinente e altrimenti con le istruzioni dei Partner. Facebook collabora con i suoi Partner per assicurare che le persone abbiano a disposizione scelte appropriate applicabili in base ai Principi del Privacy Shield.
Accesso: nell'ambito della nostra autorizzazione in merito e in conformità con le obbligazioni previste dal Privacy Shield, Facebook collaborerà con i suoi Partner per fornire accesso individuale ai loro dati personali in possesso di Facebook per conto dei suoi Partner. Facebook adotterà inoltre misure adeguate per consentire alle persone, direttamente o in relazione ai Partner, di correggere, modificare o eliminare dati personali che si rivelano imprecisi.
Terzi: Facebook può trasferire dati all'interno del gruppo di aziende di Facebook e a terzi, compresi fornitori di servizi e altri partner. In conformità con i Principi del Privacy Shield, Facebook è responsabile dell'eventuale elaborazione di dati personali da parte di tali terzi che risulta non coerente con i Principi del Privacy Shield, fatto salvo il caso in cui Facebook non sia da ritenersi responsabile dell'evento all'origine del danno presunto.
Richieste legali: i dati personali che i nostri Partner ci inviano possono essere soggetti a divulgazione in seguito a richieste legali o altri procedimenti giudiziari o governativi, ad esempio mandati di comparizione, ordinanze o decreti ingiuntivi. Per maggiori informazioni, consulta la sezione "Come adempiamo alle richieste legali o evitiamo danni?" della Normativa sui dati di Facebook e la sezione "Richieste legali" della Normativa sulla privacy di Workplace.
Procedimenti esecutivi: il rispetto dei Principi del Privacy Shield da parte di Facebook è soggetto ai poteri investigativi ed esecutivi della U.S. Federal Trade Commission (commissione federale per il commercio degli Stati Uniti).
Domande e controversie: contattaci in caso di domande o dubbi relativi alla nostra certificazione Privacy Shield. Puoi decidere di risolvere eventuali controversie applicabili nei nostri confronti in relazione alla nostra certificazione tramite TRUSTe, un provider alternativo di risoluzione delle controversie con sede negli Stati Uniti. Puoi contattare TrustArc dal relativo sito Web. In alcune circostanze, il Privacy Shield Framework consente di appellarsi all'arbitrato vincolante per la risoluzione di lamentele non risolte tramite altri mezzi, come indicato nell'Allegato I dei Principi del Privacy Shield e in ciascuno dei relativi Privacy Shield Framework. Inoltre, come parte del framework de Privacy Shield, l'U.S. State Department Senior Coordinator (coordinatore senior del dipartimento di Stato statunitense) funge da difensore civico per facilitare l'elaborazione delle richieste relative all'accesso ai dati trasmessi dall'UE e dalla Svizzera (rispettivamente) agli USA per la sicurezza nazionale.
Per maggiori informazioni sulle normative sulla privacy di Facebook, consulta la Normativa sui dati.