11 tendenze del futuro del lavoro da conoscere

Il cambiamento delle aspettative dei dipendenti e la rapida evoluzione di IA e tecnologia stanno modellando ogni aspetto del modo di lavorare. Cosa possono aspettarsi i leader per il futuro e come possono pianificarlo al meglio?

IL FUTURO DEL LAVORO | 5 MINUTI DI LETTURA
In che modo sta cambiando il modo di lavorare dei dipendenti?

In che modo sta cambiando il modo di lavorare dei dipendenti?

Il futuro del lavoro metterà sempre più al centro i dipendenti, con modelli di lavoro ibrido che daranno al personale il controllo sugli orari e sui luoghi nei quali lavorare. Secondo i dati di un sondaggio condotto sui lavoratori in Canada, Irlanda, Stati Uniti e Regno Unito, quasi tre quarti dei dipendenti vogliono apportare dei cambiamenti alla propria vita lavorativa dopo la pandemia; in particolare, molti pensano di rivedere la propria routine quotidiana, cambiando ad esempio orari e luoghi di lavoro.1

La tecnologia ha trasformato il modo di riunirsi, condividere le conoscenze, formarsi e programmare attività e progetti. I lavoratori chiedono più libertà e flessibilità e sono concentrati sulla ricerca di un equilibrio tra vita privata e lavoro. Anche le organizzazioni che non riescono a offrire lo smart working si stanno focalizzando sull'esperienza dei dipendenti più in generale, per continuare a sopperire ai disagi e alle sfide legati alla crisi di COVID.

Le organizzazioni stanno riesaminando molti aspetti delle loro procedure di lavoro. Vogliono offrire flessibilità e sfruttare al meglio i vantaggi dei nuovi modi di lavorare in termini di soddisfazione dei dipendenti e produttività. Dopo la pandemia, le aziende si stanno concentrando sulla capacità di recupero del personale e stanno creando pacchetti di buonuscita e occupazione per eventuali interruzioni future. Inoltre, stanno cambiando il modo di pianificare e distribuire il lavoro, ricorrendo di più ai lavoratori occasionali e riducendo o riprogettando gli spazi dell'ufficio.

Alla scoperta dell'ufficio senza limiti

Scopri come e perché potremo lavorare da qualunque luogo nel metaverso.

Quali sono le principali tendenze che modelleranno il futuro del lavoro?

Quali sono le principali tendenze che modelleranno il futuro del lavoro?

Diverse tendenze stanno già modellando il futuro del posto di lavoro:

1. Lavoro ibrido

Una delle tendenze più importanti emersa dopo la pandemia è il lavoro ibrido: i dipendenti hanno la possibilità di scegliere se optare per lo smart working, il lavoro in ufficio o una combinazione flessibile delle due opzioni. Secondo un report, il 40% dei datori di lavoro dichiara che si aspetta che più della metà del personale scelga di lavorare in modo permanente in smart working al termine della pandemia.

È una modalità che offre tanti vantaggi ai dipendenti:

  • Recupero del tempo che prima passava a viaggiare
  • Possibilità di organizzare il lavoro in base alle esigenze della famiglia
  • Possibilità di lavorare nei momenti più produttivi, senza essere legato al tradizionale orario 9-17

Tuttavia, il lavoro ibrido significa anche un cambiamento significativo nel modo di operare delle aziende, poiché i datori di lavoro devono trovare soluzioni per mantenere la produttività, adattare e migliorare la cultura aziendale e abilitare la collaborazione e il lavoro autonomo.

2. Automazione

Secondo McKinsey, tutti i lavori saranno interessati più o meno dall'automazione e il modo di operare delle aziende cambierà in quasi tutti i settori. La rapida ascesa delle tecnologie robotiche e dell'IA ha già comportato la diminuzione delle attività ripetitive, l'aumento dell'efficienza operativa e della produttività e la riduzione dei costi. Man mano che le macchine vengono adattate per svolgere più attività, i lavoratori devono acquisire nuove competenze ed essere pronti a lavorare al loro fianco.

3. Metaverso

La realtà aumentata, quella virtuale e gli ologrammi sono destinati a trasformare il modo di lavorare, creando spazi che consentono a lavoratori ibridi, personale operativo, in smart working e in sede di riunirsi e rivoluzionando il mentoring e la formazione.

4. Focus sull'esperienza dei dipendenti

Con l'aumentare dei posti di lavoro che mettono al centro i dipendenti, garantire un'esperienza dei dipendenti positiva è alla base del successo di un'organizzazione. Per riuscirci, occorre un approccio integrato che coinvolga azienda, IT, HR e leader e manager.

Per mantenere alta la concentrazione, non far perdere di vista l'obiettivo e aumentare la produttività nei team ibridi e da remoto, è necessario offrire ai dipendenti un'esperienza digitale ottimale, con la giusta combinazione di strumenti e software che li aiutino a rimanere efficienti e coinvolti. Per le aziende, ciò significa usare insights e dati per individuare e implementare gli strumenti utili ed eliminare quelli che ostacolano o sovraccaricano i dipendenti.

La gestione efficace dei team è diventata un processo continuo di coinvolgimento che:

  • allinea le competenze alle attività;
  • rafforza l'identità e la cultura aziendali tra l'intera forza lavoro;
  • viene personalizzata e modificata continuamente.

5. Flessibilità di ruoli e processi

Per molti dipendenti la flessibilità è un fattore fondamentale per decidere se lasciare un lavoro. Anche se il lavoro ibrido o lo smart working sono le due soluzioni più prominenti per offrire flessibilità, ne esistono anche altre forme:

  • Orari di lavoro definiti dai dipendenti
  • Orari di ingresso e uscita scaglionati
  • Opportunità di prendere un'aspettativa dal lavoro prolungata per congedi e pause sabbatiche
  • Altre opzioni di pausa dal lavoro retribuite

Per le organizzazioni, ciò significa rivalutare le attività e i processi per capire quali è possibile svolgere in modo efficace fuori dall'ufficio e cosa è meglio continuare a fare quando si condivide lo stesso spazio fisico.

6. Focus su salute e benessere

L'esperienza dei dipendenti ha assunto nuova importanza portando le organizzazioni a cercare soluzioni per migliorare la salute e il benessere del personale nel posto di lavoro. Ciò è strettamente legato al nuovo focus sull'equilibrio tra vita privata e lavoro e alle preoccupazioni per la salute generate dalla pandemia. Molte organizzazioni stanno aggiungendo benefit per la salute nei pacchetti per i dipendenti e stanno investendo in queste aree:

  • Carriera e obiettivi: le aziende offrono opzioni di lavoro flessibili, opportunità di formazione e sviluppo, coaching e formazione migliori e percorsi chiari per ottenere una promozione.
  • Relazioni sociali: le aziende si assicurano che il personale operativo e quello in sede sia trattato in modo equo e abbia la possibilità di rinsaldare il rapporto grazie a una comunicazione chiara e a progetti di collaborazione, risorse condivise ed eventi sociali, sia virtuali sia in presenza.
  • Aspetti economici: secondo PWC, la preoccupazione per le finanze familiari è stata la principale causa di stress tra i lavoratori durante la pandemia. Quasi due terzi dei lavoratori hanno riportato un aumento dello stress legato alle finanze dall'inizio della pandemia. Hanno anche dichiarato di essere più propensi a trovare e rimanere con un datore di lavoro che a loro avviso aveva a cuore il loro benessere economico.
  • Benessere fisico: la salute e il benessere stanno diventando parte integrante del lavoro, con i dirigenti senior che si impegnano di dare il buon esempio, incoraggiano abitudini sane nel posto di lavoro e offrono supporto ai lavoratori in remoto per assicurarsi che abbiano un ambiente lavorativo sereno a casa.
  • Benessere mentale: le restrizioni legate al COVID hanno comportato un notevole aumento della depressione, pertanto molte aziende ora stanno considerando di offrire programmi di mentoring migliori o anche sovvenzioni per il counseling.
  • Benessere emotivo: lo smart working e la ricerca di un equilibrio migliore tra lavoro e vita privata hanno fatto luce sulle vite di dipendenti e manager. I leader aziendali del futuro devono mostrare empatia nel loro ruolo e creare ambienti che tengano conto dell'individuo, anziché essere improntati su team, ruoli o attività.

7. Assunzioni sulla base delle competenze invece dei ruoli

I datori di lavoro si sono resi conto del fatto che la gerarchia tradizionale basata sui ruoli, precedente alla pandemia, non è adatta al lavoro del futuro. Assumono sulla base delle competenze e offrono formazione che apra opportunità per la crescita aziendale e quella professionale. Credono anche che le capacità delle persone siano più importanti delle mansioni che svolgono e dei titoli che hanno conseguito.

8. Monitoraggio dei dipendenti e raccolta di dati

Mai come ora è stato possibile monitorare le attività dei dipendenti, anche se questo può essere visto in modo negativo, soprattutto nelle organizzazioni con un modello di lavoro ibrido in cui la fiducia è la priorità. I leader devono quindi essere disponibili ad ascoltare le preoccupazioni e mostrare i vantaggi della raccolta di dati, ad esempio pianificazione, logistica e valutazioni migliori, e usare i risultati positivi del monitoraggio per premiare i successi.

9. Aumento della trasparenza

Con la pandemia, leader, manager e dipendenti si sono ritrovati nella stessa barca, ovvero hanno dovuto capire come adattarsi in un panorama lavorativo completamente stravolto. Questa emergenza sanitaria senza precedenti ha dato maggiore visibilità a leader e manager, e la comunicazione chiara e trasparente è diventata una priorità.

Con l'allentamento delle restrizioni, molti dei vantaggi di questa trasparenza potrebbero andare persi a meno che i datori di lavoro non continuino a investire in soluzioni per condividere progetti e obiettivi, valutare premi e benefit e dare priorità alla comunicazione.

10. Organizzazioni più complesse

Nella lotta per rimanere a galla, le organizzazioni hanno massimizzato il potenziale, ampliando il raggio d'azione e aprendo le porte alla cooperazione interaziendale. Sono aumentati fusioni, acquisizioni e diversificazione a livello geografico e i leader aziendali hanno investito in nuovi mercati per mitigare e gestire i rischi.

Queste relazioni sempre più complesse sono una sfida per il futuro in termini di gestione delle prestazioni, assunzioni basate sulle competenze necessarie per le nuove operazioni e connessioni di reparti diversi dell'organizzazione.

11. Focus su valori e missione

Nel futuro, le organizzazioni di successo saranno quelle che avranno chiara la propria missione e riusciranno a trovare un equilibrio tra salute e benessere dei dipendenti, interessi degli stakeholder e miglioramento della produttività. Molti dipendenti vogliono anche lavorare per aziende che dimostrano di avere responsabilità sociale e d'impresa. I leader aziendali devono assicurarsi che il loro scopo sia chiaro e rafforzare i comportamenti idonei per raggiungere la missione.

In che modo i datori di lavoro possono prepararsi per il futuro?

In che modo i datori di lavoro possono prepararsi per il futuro?

Il cambiamento è già in corso. Il mondo sta iniziando a riprendersi dagli effetti del COVID, ma è chiaro che bisogna prepararsi per ogni eventualità. Ecco come lo stanno facendo i datori di lavoro:

  • Adottando l'agilità
  • Offrendo flessibilità
  • Mettendo al centro le persone anziché i ruoli e le gerarchie organizzative tradizionali
  • Stando al passo con il panorama tecnologico in rapida espansione
  • Creando nuovi obiettivi
  • Parlando ai dipendenti di tutti i livelli del futuro

Argomenti correlati

Scopri in che modo i leader HR globali creano una cultura aziendale

Scarica ora

Uno sguardo al futuro del lavoro

Iscriviti per ricevere insights sul futuro del lavoro e del metaverso.

Inviando questo modulo, accetti di ricevere comunicazioni e-mail relative alle iniziative di marketing da Facebook, tra cui notizie, eventi, aggiornamenti e promozioni. Puoi revocare il consenso e decidere di annullare l'iscrizione a questo servizio in qualsiasi momento. Confermi inoltre di aver letto e accettato le condizioni sulla privacy di Workplace.

Argomenti correlati

Scopri gli ultimi aggiornamenti per clienti e partner su Newsroom di Workplace.

Scopri di più

Altri articoli

1 "72% of Employees Plan to Change How They Work Post-Pandemic", Salesforce, 2021.
Questo articolo ti è stato di aiuto?
Grazie per il tuo feedback

Post recenti

Cultura | 11 minuti di lettura

Cultura del luogo di lavoro: come creare una cultura positiva e aumentare la produttività

La cultura dell'ambiente lavorativo è sempre più importante in un mondo caratterizzato dal lavoro da remoto e ibrido. Scopri in cosa consiste la cultura del luogo di lavoro e come migliorarla.

Cultura | 8 minuti di lettura

Cosa sono i valori aziendali e perché sono importanti?

I valori aziendali guidano i dipendenti e generano fiducia nei clienti. Scopri come sviluppare e comunicare i valori della tua organizzazione.

Cultura | 8 minuti di lettura

I 4 tipi di cultura aziendale: qual è quella migliore per la tua azienda?

L'identità della tua organizzazione è una combinazione unica di culture aziendali. Ecco come identificarle e sfruttarne i punti di forza.