A sostegno dei servizi per le emergenze e delle organizzazioni governative durante il COVID-19

di Julien Codorniou

Il personale dei servizi per le emergenze e i funzionari governativi hanno un ruolo vitale da svolgere durante la pandemia di COVID-19, che agiscano come operatori di primo soccorso o coordinino le informazioni pubbliche.

Non solo queste persone potrebbe essere tra quelle più esposte ai rischi del COVID-19, ma anche tra quelle peggio connesse tra loro. Tuttavia, proprio come i dipendenti di altri settori, molti si ritroveranno presto costretti a lavorare da remoto o a fare affidamento su strumenti per i dispositivi mobili. Ci siamo chiesti cosa possiamo fare per essere d'aiuto in questo momento.

Ecco perché, da oggi, offriamo Workplace Advanced ai servizi per le emergenze1 e alle organizzazioni governative2 gratuitamente per 12 mesi.

Ora più che mai, è importante che le persone con ruoli vitali siano in grado di concentrarsi sul proprio lavoro di maggiore impatto, anche se non possono trovarsi nella stessa stanza. La tecnologia sarà un fattore chiave nell'ambito di questo impegno, ma solo se renderà le cose più facili, non più difficili. Ciò significa strumenti facili da imparare a usare con una formazione minima. Significa soluzioni che funzionano sia da computer che da mobile. E significa una piattaforma che connette tutti quanti, ovunque si trovino a lavorare.

Workplace usa strumenti semplici e sicuri come videochiamate, gruppi, sezione Notizie, condivisione dei file e messaggistica istantanea per mantenere intere organizzazioni connesse e informate. Stiamo già supportando enti e organizzazioni come il Governo di Singapore, Oslo Kommune, London Fire Brigade e Ambulance Victoria consentendo ai loro dipendenti di accedere agli aggiornamenti aziendali, condividere informazioni con i manager e rispondere a situazioni in rapida evoluzione insieme ai loro colleghi in tempo reale con più facilità.

"Workplace ci aiuta ad abbattere i muri, concentrandoci sul nostro obiettivo come un team unico. Consentiamo a tutti di comunicare, collaborare e restare uniti con maggiore facilità mentre affrontiamo le sfide che ci aspettano."

- Jacqueline Poh, (ex) Chief Executive Officer, GovTech Singapore

La nostra esperienza a supporto dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ci ha dimostrato che mantenere le persone connesse e informate è particolarmente importante durante queste situazioni di emergenza. Come ha affermato di recente Carey Kyer, Lead of Internal Communications presso l'OMS: "Workplace soddisfa tutte le nostre esigenze a livello di comunicazione, interazione e connessione in tempo reale con i nostri colleghi in tutto il mondo, specialmente durante quest'emergenza sanitaria di rilevanza internazionale."

A partire dal 18 marzo 2020, Workplace Advanced sarà disponibile gratuitamente per un anno per i nuovi clienti dei servizi per le emergenze e delle organizzazioni governative, a condizione che superino i controlli di conformità e legali locali. L'offerta è valida fino al 30 giugno 2020. L'idoneità delle richieste sarà valutata dal team di Workplace. Le organizzazioni avranno la possibilità di passare a un piano gratuito o a pagamento dopo 12 mesi.

Lanciata nel 2016, la piattaforma Workplace ha ora più di 3 milioni di utenti a pagamento presso organizzazioni come Walmart, GSK, Save The Children, Starbucks, Chevron, Nestlé, Danone, Spotify, Telefónica, Delta Air Lines e altre ancora. Workplace si integra con altri strumenti per la produttività aziendale, tra cui Microsoft Office e G Suite di Google. Workplace ha ottenuto le certificazioni di sicurezza standard del settore, tra cui ISO27001, ISO27018, SOC2 e SOC3, necessarie per fornire un servizio alle più grandi aziende del mondo, come banche e organizzazioni governative.

Scopri di più su come Workplace può supportare il personale dei servizi per le emergenze e delle organizzazioni governative e richiedi 12 mesi di accesso gratuito nella nostra pagina web dedicata.


Non perderti le novità

Non perderti le novità di Workplace iscrivendoti alla nostra newsletter e ricevi tanti ottimi contenuti.


Seguici


L'unione fa la forza

Continua a leggere