Un lancio efficace

Segui i 5 pilastri per il successo: ti assicurerai di lanciare Workplace in modo efficace in tutta l'organizzazione.

Il lancio di Workplace è il primo passo per trasformare il modo il cui la tua organizzazione comunica, collabora e porta a termine il lavoro. La nostra strategia per il lancio di Workplace è facile da seguire e si basa su migliaia di implementazioni portate a termine con successo. Segui questi passaggi per lanciare Workplace in modo efficace e scarica gli elenchi di controllo per il pre-lancio, il lancio e il post-lancio per soddisfare i relativi requisiti:

La strategia per il lancio di Workplace si basa su cinque pilastri per raggiungere il successo, da completare entro 30 giorni dal lancio pianificato per creare una community autonoma e florida su Workplace. Analizzeremo ognuno di questi pilastri in modo più dettagliato negli articoli successivi.

1. Coinvolgimento del direttivo

Preparare i dirigenti a dare il buon esempio e a mostrare il loro supporto verso questa iniziativa sarà fondamentale per raggiungere un ottimo livello di partecipazione e fiducia. Ecco le best practice:
  1. Organizza un workshop per i dirigenti con l'obiettivo di esaminare gli obiettivi e l'utilizzo di Workplace.
  2. Pubblica un video di benvenuto dell'amministratore delegato che tutti i membri del team vedranno quando accederanno a Workplace per la prima volta.
  3. Programma una diretta dell'amministratore delegato su Workplace la settimana del lancio e promuovilo per incoraggiare tutti i membri della tua organizzazione ad attivare il proprio account Workplace.

2. Integrazione tecnica

Un'integrazione tecnica solida assicura che Workplace sia sicuro (ad es. gli account vengono attivati/disattivati automaticamente per chi entra a far parte dell'organizzazione o la lascia) e riduca il carico amministrativo legato al mantenimento della community. Ecco le best practice:

  1. Aggiungi alla whitelist i domini e-mail e gli URL.
  2. Gestisci gli account e l'accesso dei dipendenti.
  3. Migliora la fruibilità di Workplace con le integrazioni per semplificare e automatizzare i flussi di lavoro.

3. Flussi di lavoro e struttura dei gruppi

Stabilendo una struttura dei gruppi che rifletta quella della tua organizzazione, eviterai la creazione di gruppi doppi o che rimangono inutilizzati. Ti consigliamo di individuare una convenzione per i nomi dei tuoi gruppi principali, anche per facilitarne la ricerca. Ecco le best practice:

  1. Crea i gruppi di lavoro essenziali aggiungendo i dipendenti a quelli pertinenti.
  2. Trasferisci i flussi di lavoro ripetitivi o comuni su Workplace (domande per l'helpdesk IT/HR, ad esempio).
  3. Crea gruppi dedicati alle comunicazioni per l'intera organizzazione e per i singoli team e moderali per controllare la qualità dei contenuti.

4. Strategia di comunicazione

Workplace non deve essere l'ennesimo semplice strumento lanciato dalla tua organizzazione. Chiarisci il "motivo" per cui hai scelto Workplace, evidenziandone i vantaggi e spiegando perché è in linea con i tuoi obiettivi di business. La tua strategia di comunicazione deve includere diversi canali (online, stampa, Workplace, ecc.), nonché messaggi specifici per il pre-lancio, il lancio e il post-lancio. Ecco le best practice:

  1. Redigi il tuo piano di comunicazione usando più canali e personalizzandolo per i diversi gruppi di pubblico e le varie fasi del lancio.
  2. Invia i materiali informativi alle sedi pertinenti e prepara i video da usare nella settimana del lancio.
  3. Prepara campagne per aumentare l'interazione interna per il mese successivo al lancio, per ricordare ai membri della tua organizzazione di attivare l'account e per mettere in evidenza i vantaggi che può apportare l'uso di Workplace.

Usa il nostro modello per il piano di comunicazione del lancio per progettare la strategia di comunicazione.

5. Primi utilizzatori e formazione

Il supporto da parte dei primi utilizzatori e degli influencer della nuova gestione introdotta nelle diverse sedi e nei dipartimenti garantisce che il valore di Workplace sia compreso più velocemente e riduce al contempo il lavoro amministrativo da parte tua. Ti consigliamo di scegliere il 5-10% del numero totale dei dipendenti come primi utilizzatori. Ecco le best practice:

  1. Individua il 5-10% dei primi utilizzatori e invitali su Workplace almeno 2 settimane prima del lancio.
  2. Forma i primi utilizzatori in merito a come usare Workplace per il lavoro e al loro importante ruolo di modellare la community prima del lancio nell'intera organizzazione.
  3. Assicurati che i primi utilizzatori creino gruppi e vi aggiungano contenuti pertinenti in base ai propri team; così, quando gli altri utenti saranno invitati, vi troveranno contenuti interessanti.

La cronologia di seguito illustra il processo di implementazione che le organizzazioni di successo usano per lanciare Workplace. Queste attività possono essere completate più velocemente o più lentamente in base alla filosofia della tua organizzazione, ma è importante portarle tutte a termine.

Questo grafico ti accompagna nelle prime 5 settimane dell'implementazione di Workplace

Suggerimento: dopo aver invitato i primi utilizzatori scelti a iscriversi a Workplace, cerca di invitare il resto dell'organizzazione entro un massimo di 4 settimane, per evitare che l'entusiasmo iniziale venga meno. Workplace è più efficace se viene usato da tutta l'organizzazione.

5 punti salienti per il lancio efficace di Workplace
FORMAZIONE ON DEMAND

Come lanciare Workplace

Scopri come lanciare Workplace con indicazioni e supporto a cura degli esperti di Workplace.

FORMAZIONE ON DEMAND

Come lavorare su Workplace

Scopri come configurare la struttura di un gruppo che supporti le esigenze della tua organizzazione e ti aiuti a portare a termine il lavoro.

FORMAZIONE ON DEMAND

Informazioni di base per gli amministratori di Workplace

Scopri come configurare e gestire la community di Workplace dal Pannello di amministrazione di Workplace.