Home
Home

Configurazione IT

Assicurati che tutto funzioni correttamente a livello di IT per Workplace.

Panoramica

Panoramica

Workplace invierà agli utenti della tua istanza e-mail come le seguenti:

  • Inviti per i membri della tua organizzazione affinché attivino i loro account
  • Notifiche quando un membro dell'organizzazione viene menzionato in un post o commento

Le notifiche e-mail sono un fattore che favorisce l'interazione su Workplace. È essenziale che le e-mail inviate da Workplace non siano bloccate dall'infrastruttura e-mail della tua organizzazione.

?
Se non ricevi e-mail da Workplace, verifica di non aver modificato le impostazioni delle notifiche e-mail. Se il problema persiste, contatta il tuo reparto IT, che eseguirà una verifica delle opzioni di controllo descritte in questa guida.

Questa guida fornisce informazioni sui server e-mail utilizzati per inviare e-mail in modo da poter assicurarti che queste e-mail vengano consegnate.

Verifica della consegna delle e-mail

Domini e-mail

Domini e-mail

Ogni singola e-mail inviata da Workplace verrà generata dal dominio fbworkmail.com.

Il tuo amministratore e-mail deve aggiungere fbworkmail.com come mittente sicuro al tuo host e-mail; in caso contrario, le persone nella tua organizzazione non potranno ricevere e-mail di attivazione dell'account e non potranno iscriversi alla tua istanza di Workplace.

Server e-mail

Server e-mail

Il tuo amministratore e-mail deve aggiungere alla whitelist questi indirizzi IP dei server di origine delle e-mail per assicurarsi che la tua organizzazione non rifiuti le e-mail di Workplace.

66.220.144.128/25​(66.220.144.128​-66.220.144.254​)
66.220.155.128​/25​(66.220.155.128​-66.220.155.254​)
69.171.232.128​/25​(69.171.232.128​-69.171.232.254​)
69.63.178.128​/25​(69.63.178.128​-69.63.178.254​)
69.63.184.0​/25​(69.63.184.0​-69.63.184.126​)
Verifica dell'origine e del DKIM delle e-mail

Verifica dell'origine e del DKIM delle e-mail

Per dimostrare che le e-mail provenienti da fbworkmail.com vengono generate effettivamente da Facebook, Workplace usa la tecnologia standard di settore DomainKeys Identified Mail (DKIM).

Il tuo amministratore e-mail deve configurare il tuo host e-mail per verificare il record DKIM di tutte le e-mail di Workplace, in modo da garantire che non accetti e-mail falsificate.

Controllo dei filtri spam del client e-mail

Controllo dei filtri spam del client e-mail

Anche se il tuo host e-mail accetta le e-mail da Workplace, è comunque possibile che client e-mail come Microsoft Outlook contrassegnino un'e-mail come spam o posta indesiderata. In questo caso, una persona deve controllare le cartelle dello spam o della posta indesiderata per trovare l'e-mail. Se possibile, il tuo amministratore e-mail dovrebbe inviare centralmente una regola a tutti i client e-mail aggiungendo fbworkmail.com come mittente sicuro.

Collabora con il tuo amministratore e-mail per aggiungere il dominio fbworkmail.com all'elenco di mittenti attendibili nel client e-mail della tua organizzazione per tutti i tuoi dipendenti.

Configurazione di Microsoft Outlook

Configurazione di Microsoft Outlook Clutter e Focused Inbox

Per evitare che le e-mail di Workplace vengano perse in Microsoft Outlook Clutter, usa il cmdlet di PowerShell per Exchange Online per creare due regole di trasporto:

> New-TransportRule -Name "Workplace Emails Bypass Focused Inbox" -SenderDomainIs "fbworkmail.com" -SetHeaderName "X-MS-Exchange-Organization-BypassFocusedInbox" -SetHeaderValue "true" -Comments "Workplace email will go into the Inbox or Focused Inbox and not the Clutter or Other folder in Exchange Online"

> New-TransportRule -Name "Workplace Emails Bypass Clutter" -SenderDomainIs "fbworkmail.com" -SetHeaderName "X-MS-Exchange-Organization-BypassClutter" -SetHeaderValue "true" -Comments "Workplace mail will go into the Inbox or Focused Inbox and not the Other view in Exchange Online"
Configurazione di Microsoft Exchange

Configurazione di Microsoft Exchange

Con Microsoft Exchange, puoi aggiungere alla whitelist il dominio e-mail di Workplace utilizzando il cmdlet Set-MailboxJunkEmailConfiguration.