Come pianificare una strategia per l'esperienza dei dipendenti con Workplace

Mettere le persone al primo posto non è più solo un'opzione, ma una vera e propria necessità. Per questo motivo le aziende hanno bisogno di una strategia efficace per l'esperienza dei dipendenti. Ecco tutto quello che devi sapere per iniziare.

ESPERIENZA DEI DIPENDENTI | 5 MINUTI DI LETTURA
employee engagement - Workplace from Meta

Come abbiamo imparato, la strategia per l'esperienza dei dipendenti deve essere basata sull'attenzione verso il personale, che prevede l'ascolto, l'osservazione e la raccolta di insight fruibili che indichino le azioni da intraprendere. Una volta implementata questa strategia, il passaggio successivo consiste nell'esaminare gli strumenti utilizzati dall'organizzazione. Sebbene la risoluzione dei punti deboli dell'esperienza dei dipendenti non dipenda solamente dagli strumenti utilizzati, investire nelle tecnologie giuste è sicuramente un buon punto di partenza.

Workplace è la soluzione perfetta per aiutarti a raggiungere questo risultato, perché ci concentriamo da sempre sulla rimozione di quegli ostacoli che impediscono alle persone di sentirsi connesse e sullo sviluppo di un senso di appartenenza all'interno delle organizzazioni.

Trattandosi di uno strumento di comunicazione aziendale realizzato con la stessa tecnologia che connette 3 miliardi di persone in tutto il mondo, Workplace unisce cultura e tecnologia per creare un futuro del lavoro funzionale per tutti, ovunque si trovino. Philip Jansen, CEO di BT, afferma:

“Workplace sta rendendo possibile la cultura a cui puntiamo: veloce, inclusiva e valorizzante.”

Diamo un'occhiata più da vicino a come Workplace aiuta i responsabili dei reparti HR, comunicazioni e IT a gestire l'esperienza dei dipendenti nelle organizzazioni.

Accesso per l'intera organizzazione

Accesso per l'intera organizzazione

Un acceso equo inizia col riunire tutti i dipendenti sulla stessa piattaforma, in modo che chiunque possa trovare le informazioni, le persone o le conoscenze che cerca, indipendentemente dal ruolo che ricopre, da dove si trova o dal grado di anzianità. Workplace parte dall'integrazione di identity provider come Azure AD e Google per consentire una facile implementazione all'interno di tutta l'organizzazione, anche nel caso di forza lavoro dislocata in più zone. Sono inoltre disponibili funzioni specifiche per i membri del personale operativo, come codici di accesso e inviti inviati al numero di telefono di quelle persone che non hanno un indirizzo e-mail aziendale.

Una volta riuniti tutti i dipendenti sulla stessa piattaforma, il punto è come condividere le informazioni per da rendere le conoscenze ampiamente disponibili. Con Workplace, puoi automaticamente assegnare le persone ai Gruppi aziendali in modo che non si perdano nessun aggiornamento. Abbiamo inoltre creato l'Area risorse, una intranet ottimizzata per i dispositivi mobili e dotata di funzioni di interazione integrate, che consente ai team del reparto comunicazioni di creare e condividere i documenti aziendali chiave.

In più, tutti i dipendenti possono lasciare una reazione o un commento in un gruppo o nei documenti dell'Area risorse con la certezza che la propria opinione verrà presa in considerazione.

Defining EX roles across the organisation
Superamento del divario tra la tecnologia consumer ed enterprise

Superamento del divario tra la tecnologia consumer ed enterprise

Workplace fa parte delle tecnologie di Meta. Ciò significa che trae vantaggio dagli oltre 15 anni di esperienza maturata nel settore dello sviluppo di tecnologie usate e apprezzate da più di 3 miliardi di persone, usate da computer, su mobile e persino attraverso la realtà virtuale. Significa anche che, a differenza di altri strumenti, i team IT possono lanciare Workplace senza (o quasi) la necessità di condurre sessioni di formazione, attendendosi dei tassi di adozione ben al di sopra della media di settore.

Creazione di una community sul posto di lavoro

Creazione di una community sul posto di lavoro

La nostra missione è portare il potere delle community a tutti sul posto di lavoro. Cosa significa? Si tratta di riunire le persone per farle sentire capite, ascoltate e apprezzate. Gli eventi sono un ottimo esempio di come rendiamo possibile tutto ciò.

Il nostro strumento per gli eventi consente di programmare, configurare e trasmettere in tutta facilità un evento in diretta su Workplace, anche se si desidera organizzare la trasmissione su un'altra piattaforma.

Per fare in modo che gli eventi siano il più inclusivi possibile, abbiamo anche aggiunto delle funzioni come i sottotitoli in diretta, i sondaggi in diretta, le serie di domande e risposte e le traduzioni.

Create community at work
Un aiuto per la crescita e lo sviluppo dei dipendenti

Un aiuto per la crescita e lo sviluppo dei dipendenti

Per molti dipendenti la crescita professionale è passata in secondo piano negli ultimi due anni e le aziende ora devono rimettersi in pari. Su Workplace la formazione è un processo continuo, sia che avvenga con lezioni formali trasmesse in diretta in modo che tutti possano partecipare, ovunque si trovino, o in maniera informale attraverso processi di mentoring o feedback da parte dei colleghi, all'interno dei gruppi o nelle chat.

Spesso per mostrare apprezzamento verso il lavoro dei dipendenti, sono sufficienti piccoli gesti che fanno però la differenza. Potrebbe ad esempio trattarsi di un dirigente che lascia un commento in un post di Workplace dicendo "bel lavoro" o di un responsabile di progetto che crea un apposito post di ringraziamento per riconoscere il contributo apportato da tutto il team. È possibile utilizzare un metodo un po' più sofisticato, ad esempio un bot di ringraziamento che automatizzi il processo e mostri apprezzamento nel corso del tempo.

Leadership e fini comuni

Leadership e fini comuni

Quando tutte le esigenze sono state soddisfatte, le persone vogliono avere la sensazione che il proprio lavoro sia importante. Per le aziende ciò significa riuscire a comunicare uno scopo comune chiaro, basato su convinzioni e valori condivisi. Abbiamo visto le organizzazioni usare funzioni come i sondaggi e le indagini per scoprire cosa pensano effettivamente i dipendenti del fine comune e della missione dichiarati. Si tratta inoltre di strumenti fondamentali per la raccolta di nuove e migliori idee, dando vita in questo modo a un costante scambio di feedback significativi con i leader. I video in diretta vengono quindi utilizzati per condividere la missione aziendale e rispondere alle domande e ai feedback. Attraverso la creazione di gruppi le aziende possono anche gestire quotidianamente le iniziative ESG e creare rapidamente team per mantenere le promesse fatte.

Ovviamente bisogna considerare anche un altro aspetto legato all'identità, ossia la capacità di potersi mostrare per come si è sul posto di lavoro. Da sempre noi di Workplace ci concentriamo sulla creazione di culture più inclusive, ad esempio aggiungendo la pronuncia fonetica e i pronomi ai profili o usando i gruppi per le risorse dei dipendenti per consentire alle persone di condividere le proprie passioni, trovare la propria community o semplicemente scoprire nuovi punti di vista.

Come passare all'azione oggi stesso

Come passare all'azione oggi stesso

Se c'è una lezione da trarre dalla maggiore attenzione che viene posta sull'esperienza dei dipendenti è questa: pronti o no, il cambiamento è arrivato.

Per anni abbiamo analizzato dati che mostrano la fatica delle aziende nel motivare, coinvolgere e mantenere i propri dipendenti. Mentre cercano di mettersi al passo con le novità o recuperare terreno, le organizzazioni si rivolgeranno al reparto HR per l'elaborazione di linee guida, competenze, procedure e strategie di leadership. Il team addetto alle comunicazioni sarà responsabile di creare una community trasparente e promuovere il dialogo. Al reparto IT verrà invece chiesto di collaborare e mettere a disposizione uno stack tecnologico che fornisca piani per l'esperienza dei dipendenti e consenta modifiche radicali in termini di cultura aziendale.

Le informazioni presenti in questa guida sono solo un primo passo. Se pensi sia giunto il momento di approfondire questo tema, saremo lieti di discuterne insieme a te.

Visita la nostra piattaforma per l'esperienza dei dipendenti e fissa una chiamata con un membro del nostro team oggi stesso.


Questo articolo ti è stato di aiuto?
Grazie per il tuo feedback

Post recenti

COINVOLGIMENTO DEI DIPENDENTI | 8 MINUTI DI LETTURA

Mantenimento dei dipendenti: i nostri migliori suggerimenti per non lasciarsi sfuggire i talenti

Il fenomeno è ormai diventato globale: nell'era della cosiddetta Great Resignation, ossia il boom di dimissioni volontarie registrate nell'ultimo anno, i dipendenti scelgono di lasciare il proprio lavoro in massa. Perché? Cosa possono fare le organizzazioni a questo proposito? E come trattenere quei dipendenti a cui non si vuole rinunciare?

COINVOLGIMENTO DEI DIPENDENTI | 6 MINUTI DI LETTURA

La voce dei dipendenti: come l'ascolto aiuta a costruire una cultura positiva e a vincere la guerra per il talento

Le aziende stanno cercando modi per coinvolgere e conservare i loro dipendenti migliori, nonostante la grande ondata di dimissioni nota come Great Resignation. Ecco perché l'ascolto potrebbe essere la chiave del successo.

COINVOLGIMENTO DEI DIPENDENTI | 7 MINUTI DI LETTURA

Impatto positivo del giusto riconoscimento sul lavoro

Quando un elevato tasso di ricambio dei dipendenti diventa un problema grave per le organizzazioni, il riconoscimento si trasforma in un fattore essenziale per mantenere e motivare il personale. Come possiamo usarlo correttamente?