In che modo gli stili comunicativi possono influenzare la cultura sul posto di lavoro

La comunicazione non è fatta solo di parole. Imparare a distinguere i vari stili comunicativi può migliorare la collaborazione e influire positivamente sulla cultura del posto di lavoro.

COMUNICAZIONE AZIENDALE | 3 MINUTI DI LETTURA
workplace email - Workplace from Meta

Conosciamo tutti molto bene quella sensazione. Pensi di aver dato istruzioni o informazioni chiare a un collega, ma purtroppo sono nati dei malintesi.

O peggio, gli altri sembrano scontenti di te, anche se non riesci a capire dove hai sbagliato.

A volte il problema non è quello che comunichi, ma il modo in cui lo fai. Le persone hanno diversi stili di comunicazione aziendale. E potrebbe darsi che il tuo non corrisponda a quello dei tuoi colleghi.

Scopri in che modo i leader delle Risorse umane globali creano la cultura aziendale

Scarica questi 6 consigli di esperti per scoprire il nesso tra coinvolgimento dei dipendenti e cultura aziendale.

Stili comunicativi tra gruppi di età diverse

Stili comunicativi tra gruppi di età diverse

Le preferenze comunicative possono differire da una generazione all'altra. I millennial e la generazione Z cercano e si aspettano cose diverse rispetto ai colleghi veterani.

La mancata risposta alle diverse esigenze di comunicazione può compromettere l'efficienza e portare all'isolamento dei vari gruppi sul posto di lavoro. Quindi, come rendere la comunicazione un aspetto efficace della tua cultura aziendale?

Quali sono i principali tipi di stili comunicativi?

Quali sono i principali tipi di stili comunicativi?

Il primo passo per diventare un comunicatore più efficace è capire lo stile di comunicazione della persona con cui hai a che fare. Esistono diversi modelli per descrivere gli stili comunicativi. Gli psicologi ne hanno identificati alcuni tipi chiave:

  1. Comunicatori assertivi

    È il tipo di comunicazione a cui tutti aspirano. Il comunicatore assertivo è pacato, rispettoso, ma sa esprimere le proprie esigenze in modo chiaro e deciso.

  2. Comunicatori passivi

    Queste persone tendono a non farsi valere e possono accumulare rimostranze. Potrebbero lasciare che altre persone dominino la conversazione e avere difficoltà a stabilire un contatto visivo.

  3. Comunicatori aggressivi

    La comunicazione aggressiva può includere interruzioni, incapacità di ascoltare e un tono alto della voce. I comunicatori aggressivi tendono a dominare, dando l'impressione di essere dei leader. Tuttavia, questo tipo di comunicazione può trasformarsi in abuso.

  4. Comunicatori passivo-aggressivi

    Queste persone sembrano essere passive. Ma sotto la superficie sono spesso arrabbiati o scontenti. Potrebbero comunicarlo mostrandosi sarcastici o imbronciati, o anche tentando di sabotare in modo un po' subdolo le varie attività.

Non è affatto semplice cambiare il modo di interazione di una persona con le altre. Tuttavia, anche solo riconoscere il modo in cui qualcuno comunica ed essere consapevoli del proprio stile, può aiutarti ad adattare il tuo approccio.

Come lavorare con stili comunicativi diversi?

Come lavorare con stili comunicativi diversi?

Ora che hai identificato il tipo di stili comunicativi che potresti incontrare, sarà più semplice avere conversazioni costruttive ed efficaci con le persone, qualunque sia il loro stile. Ecco tre idee per aiutarti a personalizzare il tuo approccio.

Come gestire un comunicatore passivo?

Come gestire un comunicatore passivo?

Per avere a che fare con un comunicatore passivo devi capire che potrebbe non esprimere i suoi veri bisogni e sentimenti. Ad esempio, potrebbe dire che qualcosa non ha importanza quando in realtà è esattamente il contrario. Potrebbe anche accettare di fare qualcosa pur non volendolo. L'approccio migliore in questo caso è mostrarsi fiduciosi, chiari e rassicuranti.

Come gestire un comunicatore passivo-aggressivo?

Come gestire un comunicatore passivo-aggressivo?

Nei casi lievi di aggressività passiva, potresti alleggerire la situazione ricorrendo all'umorismo. Tuttavia, nei casi più gravi potrebbe essere necessario affrontare il problema in modo più diretto, eventualmente con procedure formali.

Come gestire un comunicatore aggressivo?

Come gestire un comunicatore aggressivo?

Gli esperti raccomandano di rimanere calmi e professionali e di andare dritti al punto. Ma l'aspetto più importante è non restituire l'aggressione. Rivolgiti al tuo team delle Risorse umane per gestire qualsiasi forma di abuso o bullismo.

Consentendo alle persone di collaborare democraticamente a un'attività, puoi contribuire a rafforzare la fiducia dei comunicatori passivi. Oppure, dando loro la possibilità di far parte di un gruppo basato su attività di autocontrollo può aiutare a moderare l'aggressività.

Metodi di comunicazione

Metodi di comunicazione

Creare una cultura sul posto di lavoro in cui le persone interagiscono in modo efficace significa dimostrarsi intelligenti rispetto ai metodi di comunicazione.

Ad esempio, i dipendenti più giovani cercano sul posto di lavoro la stessa immediatezza della comunicazione che sperimentano nella vita di tutti i giorni.

Assicurarti di avere gli strumenti giusti per includere la generazione Y nella conversazione ne aumenterà la fiducia e aiuterà a evitare l'isolamento sul posto di lavoro.

Non perderti nessuna novità

Ricevi le ultime notizie e gli insights dal personale operativo.

Inviando questo modulo, accetti di ricevere comunicazioni e-mail relative alle iniziative di marketing da Facebook, tra cui notizie, eventi, aggiornamenti e promozioni. Puoi revocare il consenso e decidere di annullare l'iscrizione a questo servizio in qualsiasi momento. Confermi inoltre di aver letto e di accettare le condizioni sulla privacy di Workplace.

Potrebbero interessarti anche:

Questo articolo ti è stato di aiuto?
Grazie per il tuo feedback

Post recenti

Comunicazione aziendale | 7 minuti di lettura

Strategie di comunicazione aziendale e perché sono importanti per le organizzazioni

Quando le persone hanno cominciato a lavorare da remoto durante il lockdown, le organizzazioni hanno dovuto ripensare alle proprie strategie di comunicazione. Ora che le persone hanno cominciato a tornare sul luogo di lavoro, le aziende devono rivedere nuovamente queste strategie. Scopri da dove iniziare.

Comunicazione aziendale | 8 minuti di lettura

Suggerimenti strategici per una riunione efficace

Una guida per ottenere il massimo dalle riunioni nel mondo del lavoro da remoto.

Comunicazione aziendale | 7 minuti di lettura

Che cos'è la comunicazione aziendale e come attuarla in modo efficace?

Nel mondo del lavoro da remoto, una buona comunicazione aziendale riesce a unire i dipendenti ovunque si trovino. Ecco come realizzarla in modo efficace.